Gli eventi del Marina

Grandi Vele 2016

Categories:
L’evento tanto atteso è arrivato.
Diamo inizio al weekend che vedrà il Golfo colorato da vele di colori e dimensioni molto differenti tra loro: le Grandi Vele 2016 – Incontro con le Vele d’Epoca e la regata Nazionale Dinghy 12′
La grande sinergia tra lo Yacht Club, il Club Nautico di Gaeta e la LNI Sez. di Gaeta, con il preziosissimo supporto logistico della Base Nautica Flavio Gioia, porterà nel weekend dal 24 al 26 giugno 20 bellissimi yachts d’epoca e circa 50 Dinghy, sia in legno che in resina, a darsi battaglia nelle acque del nostro fantastico Golfo...
Il Villaggio regata sarà allestito come di consueto al Molo Santa Maria mentre le imbarcazioni saranno ormeggiate presso la Darsena della Base Nautica Flavio Gioia.
Per appassionati e curiosi del mondo della vela,  la Base Nautica Flavio Gioia offre l’opportunità di provare gratuitamente l’emozione di un’uscita in Dinghy.

Volcano Race 2016: Final Entry List!

Categories:

Al via oggi da Gaeta la VOLCANO RACE, sesta edizione

RAMBLER mira ad abbattere il record di ESIMIT EUROPA 2

 

La Volcano Race 2016 è valida come seconda tappa dell’IMA Mediterranean Maxi Offshore Challenge

Quest’anno anche una flotta offshore doppia i vulcani insieme ai maxi yacht

 

Gaeta, 18 maggio 2016

E’ partita puntualmente oggi da Gaeta, pochi minuti dopo le 13, la sesta edizione della Volcano Race, organizzata dall’IMA insieme allo Yacht Club Gaeta e valida come seconda prova del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, il circuito che riunisce le 4 regate di altura che la Classe dei maxi yacht ha selezionato per il proprio campionato offshore.

Al momento in cui scriviamo RAMBLER (USA) di George David, l’ipertecnologico 88 piedi che abbiamo appena visto nelle acque di Palma di Maiorca, qui con Brad Butterworth a bordo, punta deciso a sud ed è deciso a conquistare i Line Honours e ad abbattere il tempo di percorrenza su questo stesso percorso stabilito lo scorso anno da Esimit Europa 2, che è di un giorno, 21 ore e 2 minuti.

Il percorso selezionato questa mattina dal comitato regata per i maxi (la Option 8 delle Sailing Instructions, di 398 miglia) è infatti identico a quello dello scorso anno. I maxi dovranno dirigersi da Gaeta alle Eolie, con le isole di  Alicudi – Vulcano – Stromboli e Strombolicchio da lasciarsi tutte a sinistra, così come da lasciarsi a sinistra sarà anche l’isola di Capri. La linea d’arrivo sarà posizionata davanti a Gaeta. “Gli 8-10 nodi che stiamo rilevando in queste ore, e che dovrebbero intensificarsi appena fuori da Gaeta”, ci diceva l’armatore di RAMBLER questa mattina poco prima di uscire, “dovrebbero favorirci. Certo, i giochi sono sempre aperti, e il meteo è talmente instabile che più a sud, quando arriveremo alle Eolie, sarà tutto da inventare”.

Partenza di flotta, dicevamo, poco dopo le 13 di oggi, con venti leggeri da 180. Battenti bandiera italiana e reduci dalla Tre Golfi, lo Swan 65 SHIRLAF di Giuseppe Puttini (con Paolo Cian skipper), e il Mylius 60 Fra’ Diavolo di Vincenzo Addessi – Presidente dello Yacht Club Gaeta – con il quale si è imbarcato anche Luca Simeone, amministratore delegato della Base Nautica Flavio Gioia. Da segnalare il gradito ritorno di Atalanta II, Farr 70, armatore Carlo Puri Negri, che torna a solcare i campi di regata dopo un impegnativo restyling seguito da Felci Yachts. Sulla linea di partenza oggi anche il RP 60 Wild Joe (HUN) che ha partecipato a tutte le edizioni della Volcano Race (la prima si è corsa nel 2011), e OZ (NED), di Mikhail Agafontsev e Ilgouis Ralodis.

Alla  Volcano Race del 2016 partecipa per la prima volta anche una flotta offshore di barche non-maxi con rating minimo di 1.102  – a seguire l’elenco iscritti. A loro è toccato un percorso leggermente più corto  (la Option 5 delle Sailing Instructions, di 329 miglia): prevede che da Gaeta la flotta si diriga direttamente a Stromboli (da lasciarsi a sinistra) e Strombolicchio (sempre a sinistra), poi a Capri (a sinistra) puntando infine alla boa d’arrivo davanti a Gaeta – da lasciarsi stavolta a destra.

Con la scelta di questi 2 percorsi si cerca di fare sì che il gruppo “offshore” possa condividere buona parte del percorso con i maxi, impegnati sulla rotta più lunga, sia per motivi di sicurezza sia per permettere che gli arrivi (di tutti) avvengano in un lasso temporale il più compatto possibile.

Dal sito dell’IMA (www.internationalmaxiassociation) si accede al Live tracking tramite il sito  VesselFinder.

La premiazione è prevista al più tardi per la giornata di domenica 22 maggio, con possibilità di anticiparla a sabato qualora tutte le barche siano già rientrate a Gaeta. Oltre al trofeo per i Line Honours e ai premi per i primi classificati delle varie categorie, è rimesso in palio anche il Trofeo Challenge Gianfranco Alberini.

FINAL_entry list                
La Volcano Race 2016 vale come seconda prova dell’IMA Mediterranean Maxi Offshore Challenge, che riunisce 4 grandi regate offshore: la Middle Sea Race (edizione 2015), la Volcano Race 2016, la Rolex Giraglia e la Palermo-Montecarlo. Il trofeo messo in palio dall’IMA andrà al maxi con il miglior risultato su 3 di queste 4 regate.

Volcano Race 2016: Start!

Categories:

Alle 13 ha preso il via la Volcano Race 2016: potete seguire la gara con i nostri aggiornamenti sulla pagina Facebook ufficiale di Base Nautica Flavio Gioia!

Intato, solo per voi, ecco alcune immagini direttamente dal Golfo!

Volcano Race 2016

Categories:

Circa 460 miglia, partendo dal Golfo di Gaeta e attraverso le meraviglie delle Eolie, poi di nuovo a Gaeta per la premiazione: come ogni anno, a maggio, dal 16 al 22 si disputerà la Volcano Race.

Tutti i partecipanti saranno attraccati gratuitamente presso Base Nautica Flavio Gioia che, insieme allo Yacht Club Gaeta E.V.S. si occuperà di fornire supporto logistico ed ospitare la splendida manifestazione.

 

Se siete curiosi di partecipare, guardate le foto della Volcano Race 2015: a breve la gallery completa, ma intanto vi lasciamo con un gustoso aperitivo di ciò che vedrete a maggio nel Golfo di Gaeta ed il bado di gara scaricabile della Volcano Race 2016!

Bando_Volcano_Race_2016_WEB

Medal Race Happy Hour

Categories:

flyer_FINN-01

Landmark Finn fortnight begins with Finn Gold Cup in Gaeta as 500 sailors head to Italy

Categories:

The Finn class is going Italian over the next few weeks with two major championships taking place at almost opposite ends of the country – Gaeta and Torbole – with a combined total pre-entry of more than 500 boats. Both events are notable landmarks for the class, but for different reasons.

The Finn Gold Cup is first up and begins in scenic Gaeta this weekend, with around 80 pre-entries. The Finn World Masters follows immediately in Torbole on Lake Garda on Friday 13 May.

It may well yet prove to be unlucky for some, but those lucky enough to be competing in Gaeta will be taking part in the 60th Finn Gold Cup, which concludes on Friday 13. Meanwhile those heading to Torbole for the Finn World Masters (and there are many sailors doing both events) will be part of the largest Finn event of all time. There have been an astonishing, but not really unexpected, 420 pre-entries.

Both of these landmarks highlight the popularity and strength of the Finn Class at the moment. It is a modern classic which attracts and nurtures sailors from all generations and all walks of life. It is a fantastic ambassador for Olympic sailing at its best, but also a school of life for ambitious young sailors, and a great thoroughbred for those who like close, tactical, singlehanded racing, and which keeps you young and always coming back for more. It remains for many, of all ages, the ultimate challenge. It is a class for life in a sport for life.

 

If you want to read more check out the latest news from the International Finn Association here or take a look at the official event websites for the 2016 Finn Gold Cup

Apertura Stagione

Categories:

17x24 3 vol camp:Layout 1Base Nautica Flavio Gioia è lieta di invitare tutti i clienti al cocktail “ Apertura Stagione 2016” .

Il giorno 24 Aprile alle ore 10.30 presso il Ristorante della Marina “Charlie Bravo” presenteremo il nuovo Team, il calendario degli eventi 2016 e tutti i nuovi servizi del nostro Marina.

Per questa occasione invitiamo tutti i clienti e gli amici di Base Nautica Flavio Gioia all’aperitivo inaugurale della Stagione 2016

Vi aspettiamo numerosi!

 

Per confermare la vostra presenza, commentate l’articolo con Nome Cognome e numero di partecipanti! 

Trofeo Punta Stendardo 2016

Categories:

Tre regate in tre giorni: team su monotipo, rating sulle boe, costiera in doppio.

 

La 21ma edizione del Trofeo Punto Stendardo, una delle classiche del Tirreno in programma dal 29 aprile al 1° maggio, organizzata da Yacht Club Gaeta EVS, Club Nautico Gaeta, Lega Navale Italiana Sez. Gaeta, Base nautica Flavio Gioia, Comune di Gaeta Ass.to Grandi Eventi, Lega Navale e CCIA Latina, quest’anno presenta grandi novità.

Tre regate in tre giorni: team su monotipo, rating sulle boe, costiera in doppio.Il Trofeo Punta Stendardo 2016 si svolgerà in due sole giornate di prove, sabato 30 aprile e domenica 1° maggio, con regate sulle boe nello splendido campo del golfo di Gaeta. Una scelta non solo fatta per facilitare gli armatori, ma anche per dare loro la possibilità di confrontarsi già dal venerdì all’interno di una nuova formula di regata. Infatti il 29 aprile gli equipaggi già presenti a Gaeta potranno sfidarsi a bordo dei veloci e divertenti monotipi Macht25, con team da 4 persone, in una serie di regate di flotta su un percorso a bastone, per conquistare la Yacht Med Festival Cup. La sera stessa all’omonimo villaggio dello Yacht Med Festival a Gaeta Vecchia si terranno le premiazioni.Sabato e domenica in concomitanza con il Trofeo Punta Stendardo si terrà una regata costiera di circa 30 miglia riservata a imbarcazioni con due persone di equipaggio.Le imbarcazioni per due prenderanno il via con quelle iscritte al Trofeo Punta Stendardo, ma al passaggio della prima bolina proseguiranno per la costiera per poi fare rientro a Gaeta.Domenica in serata le premiazioni con l’assegnazione, oltre ai premi previsti per le classi, della Coppa Comune di Gaeta. Quest’anno il Comune di Gaeta ha voluto, oltre che patrocinare la manifestazione, mettere in palio questo prestigioso premio, quale testimonianza ai Circoli organizzatori, allo sport della vela che nel golfo di Gaeta può vantare uno dei campi di regata più belli del Tirreno. Il Trofeo Punto Stendardo e Punta Stendardo X2 – Coppa Comune di Gaeta sono prove valide per la combinata del Tirreno, insieme al 41° Parallelo, regata da Anzio a Gaeta che si terrà il 15/17 aprile e alla Formia X2 in programma il 23/25 aprile.

 

Grazie alla collaborazione con la Base Nautica Flavio Gioia le imbarcazioni iscritte al Trofeo Punta Stendardo avranno ormeggio gratuito dal 15 aprile all’8 maggio, agevolando così gli armatori che intenderanno partecipare alla Tre Golfi di Napoli.

Due settimane dopo il Trofeo Punta Stendardo dal 16 a 22 maggio Gaeta ospiterà la Volcano Race che quest’anno presenta un’importante novità di partecipazione, accanto al gruppo dei maxi e dei mini-maxi, quella di una “Offshore fleet” formata da barche non-maxi con rating IRC minimo di 1.102. Per le imbarcazioni che si iscriveranno anche alla Volcano Race 2016, verrà applicato una riduzione del 20% sulla tassa di iscrizione del Trofeo Punta Stendardo e verrà garantito l’ormeggio gratuito sino al 18 maggio 2016, e per due giorni dopo l’arrivo della regata.

Bandi e moduli di iscrizione su www.yachtclubgaeta.it

Segreteria: 0771 460448

Iscrizioni e Ufficio stampa: 347 8460527 – puntastendardo@agnetwork.it

Guarda la gallery del Trofeo Punta Stendardo 2015

Il messaggero: eventi velici di prestigio targati Yacht Club Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia

Categories:

Appuntamenti di prestigio per il 2016 organizzati dal Club Nautico Gaeta con la collaborazione dello Yacht Club Gaeta E.V.S. e della Lega Navale, riservati alle imbarcazioni con certificato Irc e Orc.

– dall’articolo di Andrea Gionti su ilmessaggero.it

Già definito il programma di eventi nel Golfo: quest’anno sono attese molte novità.

Si inizia dal 29 aprile al 1° maggio con la vela d’altura del Trofeo Punta Stendardo
A tutte le imbarcazioni provenienti da altri porti sarà garantito l’ ormeggio, per la durata dell’evento, presso la Base Nautica Flavio Gioia, fino all’eventuale trasferimento verso la Tre Golfi (Napoli-Gaeta-Salerno), la regata d’altura più antica d’Italia.

Prima della Volcano Race di 460 miglia (percorso Gaeta-Eolie-Gaeta), in programma dal 16 al 22 maggio, l’evento da non perdere è  il Mondiale Finn (Gold Cup) previsto dal 5 al 15 maggio.

Accanto a questi eventi ci saranno altri appuntamenti da non sottovalutare: le Grandi Vele riservate alle barche d’epoca (24-26 giugno) che precederanno la regata nazionale classe Dinghy 12’ sempre nello stesso week-end e il 2k International Race (8-10 luglio), che già nel 2015 fu ospitato dallo Yacht Club Gaeta E.v.s. 

L’anno scorso si tennero le competizioni del 2k Team Race a squadre, l’inedito 2vs2 con le regole del Match Race su imbarcazioni monotipo di 7 metri.
Infine tra gli eventi organizzati dai circoli gaetani va segnalato il Trofeo Santa Candida (2-4 settembre), patrona dell’isola di Ventotene e chiusura il 17 e 18 settembre con la regata per le derive.

 

Per leggere tutto l’articolo clicca qui oppure leggi il calendario degli eventi velici 2016

Campionato del Mondo Finn

Categories:

Come ogni anno, a maggio, Gaeta diventa protagonista della vela internazionale.

Dal 5 al 13 maggio, proprio dal Golfo di Gaeta, prenderà il via il Campionato del Mondo Finn Gold Cup e come sempre Base Nautica Flavio Gioia e lo Yacht Club Gaeta, E.V.S. saranno presenti e partecipi all’evento.

Presso Base Nautica Flavio Gioia si svolgeranno le misurazioni iniziali delle barche e presso lo Yacht Club Gaeta E.V.S. si terranno le premiazioni dei vincitori.

Per tutti coloro che volessero avere ulteriori informazioni, pubblichiamo il bando di gara e ricordiamo che il nostro staff è a disposizione!

 

Clicca per scaricare il bando del Campionato del Mondo Finn!

Bando_FINN_Gold_Cup_2016_WEB

Creazione Siti WebSiti Web Roma